Siete qui: Home » Chianti Classico (Page 6)
L’incontro riuscito di una piccola Maison con la storia della ristorazione fiorentina

L’incontro riuscito di una piccola Maison con la storia della ristorazione fiorentina

Capita che ti trovi al cospetto di un incontro speciale. E quello fra lo Champagne Gamet e la tradizione antica appena risorta del ristorante Sabatini che si è svolto ai primi del ...

Galleria dell’Accademia di Firenze. Arrivano nuove acquisizioni in mostra

Galleria dell’Accademia di Firenze. Arrivano nuove acquisizioni in mostra

Il ricco programma della Galleria dell’Accademia di Firenze del 2019 si inaugura con una piccola ma importante esposizione che ha come fil rouge la tutela del patrimonio culturale. ...

Firenze: torna a splendere il Kaffeehaus di Boboli

Firenze: torna a splendere il Kaffeehaus di Boboli

Con il restauro della fontana di Ganimede e della grotticella torna a risplendere il Kaffehaus di Boboli. Chi è meno giovane magari ricorda di essere stato, magare facendo forca a ...

Con AmiatAutunno due fine settimana all’insegna del gusto

Con AmiatAutunno due fine settimana all’insegna del gusto

Funghi e castagne protagonisti delle feste che animano i borghi amiatini nei prossimi weekend di ottobre Borghi in festa pieni di gusto: prosegue #AmiatAutunno, la rassegna di appu ...

Una sfida vinta da Bottega… in bottega

Una sfida vinta da Bottega… in bottega

Metti una giornata di mezz'estate, una storica fiaschetteria fiorentina e un emergente spumante veneto. Ingredienti perfetti per una giornata un po' speciale dove l'estro creativo ...

La vecchia cava di Castagneto diventerà una cantina

La vecchia cava di Castagneto diventerà una cantina

redazione - Un progetto di investimento vitivinicolo e per una nuova cantina del valore di circa 15 milioni di euro riqualificando l'ex cava di arenaria di Cariola, dismessa da olt ...

Un salto a tavola, nel buio

Un salto a tavola, nel buio

Metti un gin artigianale più unico e raro, un bel casolare della campagna toscana con una micro distilleria, una serata estiva malandrina con l'orizzonte che promette pioggia e sei ...

Il Santuario di Romituzzo

Percorrendo la Cassia, alla periferia sud di Poggibonsi, incontriamo il Santuario di Romituzzo. Nome che derivò dal romitaggio che alcune donne avevano stabilito in quel luogo, allora solitario, già all'inizio del 1300. Vicino all'abitazione di queste eremite fu costruito un tabernacolo nel quale, fra la fine del 1300 e gli inizi del 1400, fu dipinta da un ignoto artista di scuola senese l'immagine della Ma ...

Read more

Dentro le mura

L'antico centro storico di Barberino Val d'Elsa, dista pochissimi chilometri da quello di un altro importante centro chiantigiano: Tavarnelle Val di Pesa; situato anch'esso sul tracciato dell'antica strada Cassia. Territorio di antiche origini e insediamenti; Barberino ci ha ridato alla luce; in diverse località del suo territorio - come Petrognano e Sant'Appiano - rilevanti reperti etruschi dell'età arcaic ...

Read more

I Podesta’ di Radda

Fin dal 1300 l'organizzazione politico-amministrativa della Toscana faceva perno su una particolare istituzione: la Podesteria. L'ampiezza del mandato dei Podestà era dovuta anche a peculiari situazioni geografiche, politiche, militari, particolari condizioni di confine; spesso ai normali compiti di giustizia civile erano affiancati competenze di giustizia criminale. Volendo rapportare la figura del Podestà ...

Read more

Berardenga: una farfalla dalle grandi ali

Incastonato tra le colline del Chianti e il paesaggio delle crete senesi; il territorio di Castelnuovo Berardenga circonda la città di Siena a nord e ad est. La sua delimitazione amministrativa è molto antica: già nella seconda metà del Cinquecento, la Podesteria di Castelnuovo Berardenga, occupava un territorio corrispondente a quello attuale. Una strozzatura geografica - tra i confini di Gaiole in Chianti ...

Read more

Il cassero piu’ bello del Chianti a Tornano

Su di un poggio, nel cuore del Chianti senese, si staglia il Castello di Tornano. Questo castello è dotato di uno dei casseri più belli e particolari, fra tutti quelli dei molti castelli medievali della zona. Già dai primi anni successivi al Mille, Tornano era sede di una curtis e il suo nome compare spesso come luogo di stipula di molti contratti nelle carte conservate nella vicina Abbazia di Coltibuono. I ...

Read more

Cuscini toccasana

A Tavarnelle Val di Pesa due giovani cinquantenni producono a mano cuscini  in tessuto naturale e pula di farro bio nei mercati virtuali con il nome di Ecoartigianato. L’incontro (di successo) fra l’arte antica dell’artigianato e la modernità del virtuale si fonde alla perfezione con questi due artigiani, figli di artigiani. Se Mauro è il tecnologico Silvia è l’artista che disegna ogni cuscino: ...

Read more

Il cunicolo di Machiavelli

Da non moltissimi anni è stato ripristinato nelle sue forme originali ed è visitabile a Sant'Andrea in Percussina vicino a San Casciano, il tunnel sotterraneo che usava Niccolò Machiavelli e che collega la villa l'Albergaccio - luogo di villeggiatura, o come lui stesso preferiva dire di esilio - all'odierna omonima trattoria. Un remoto sottopasso che si presenta come diviso in due linee rette congiunte da u ...

Read more

Una splendida certosa

A pochi chilometri di distanza dal paese di Castelnuovo Berdenga, é una della attrattive turistiche più importanti del territorio che conserva intatta la sua originale bellezza. Oggi proprietà dell'Università di Siena, la Certosa di Pontignano è stata destinata a collegio universitario. Il suo fondatore fu tale Bindo Petroni di Falcone, nipote del Cardinale Riccardo Petroni che Tino di Camaino ha immortalat ...

Read more

Bicci Di Lorenzo, da S.Maria del Fiore a Uzzano

Bicci di Lorenzo, esponente di punta di una delle più prolifiche botteghe fiorentine, fu uno dei pittori più produttivi che operò in Firenze fra la fine del Trecento e la prima metà del Quattrocento. Il padre, Lorenzo di Bicci, era anche lui rinomato pittore esponente di quella pittura tardo gotica che tanti capolavori ha lasciato nella Firenze trecentesca. Non era certo facile farsi spazio nella pittura fi ...

Read more

San Gusm

Un borgo fortificato sulla sommità di un colle, circondato da campi di olivi, vigne e boschi e dal quale si apre un panorama mozzafiato che ha come sfondo il Chianti e che arriva fino alla Torre del Mangia di Siena. Non è un sogno ma è la realtà che si può vivere a San Gusmè, un paese dal sapore antico, situato nel cuore di Castelnuovo Berardenga, a pochi passi dal Castello di Brolio. Due porte, risalenti a ...

Read more

© 2011 Powered By Odienne snc

Scroll to top