Siete qui: Home » Arte e cultura » Celle: lo scrigno d’arte che non ti aspetti

Celle: lo scrigno d’arte che non ti aspetti

Esistono luoghi magici in Toscana lontani seppur vicini alle rotte classiche del turismo di massa. Luoghi dove la natura, l’arte, la cultura e la storia si fondono in un tutt’uno che profuma di magia e splendore.

Basta allontanarsi poco da Firenze per arrivare alle porte di Pistoia per scoprire uno di questi luoghi: La fattoria di Celle – Collezione Gori di arte contemporanea.

Quasi protetta fra le ombre del parco è, in questa fattoria, un’importante collezione d’arte ambientale che Giuliano Gori e la sua famiglia hanno costituito fino dai primi anni Ottanta ad oggi su una collina che domina la pianura tra Firenze e Pistoia.

In questo luogo quasi d’incanto un gruppo selezionato di artisti di livello internazionale sono stati invitati a realizzare installazioni nei suggestivi spazi all’aperto, nel parco e nella zona agricola, come all’interno degli storici edifici in varie altre strutture rurali.

Oggi a Celle si possono contare quasi ottanta installazioni completate, ma ciò che più conta è che l’iniziativa ha dato vita a un grande laboratorio creativo che continua senza sosta nella produzione e nella sperimentazione di nuovi linguaggi espressi nelle diverse discipline artistiche contemporanee.
E’ per questo motivo che ogni anno migliaia di persone amanti del bello visitano la collezione durante la stagione primaverile-estiva di apertura.

La collezione, è bene sottolinearlo, pur offrendo servizi parificati alle strutture pubbliche, è gestita privatamente, senza peraltro aver mai beneficiato di alcuna contribuzione, né tantomeno di sia pur minime agevolazioni fiscali, ma è interamente sostenuta dalla famiglia Gori.

Si estende per oltre 3000mq negli edifici storici e all’aperto in circa quarantacinque ettari, divisi tra il parco romantico e l’adiacente oliveto.
Oltre alla collezione permanente, la fattoria promuove progetti e mostre temporanee che vengono ospitati regolarmente per circa un anno nei due edifici appositamente restaurati: Casapeppe e Cascina Terrarossa. All’aperto un’anfiscultura di Beverly Pepper, inaugurata nel 1992, si avvale di circa trecento posti a sedere ma, come già avvenuto, può ospitarne anche un migliaio, funge nei mesi estivi da spazio per eventi di danza, musica e performance.

All’interno dell’edificio della fattoria esiste una sala video-conferenze, appositamente progettata per ospitare circa sessanta spettatori, ma in caso di concerti o proiezione di film è estensibile a circa duecento posti. E’ possibile su richiesta sviluppare programmi, workshop e lezioni per tutte le età.

Un luogo davvero magico annoverato regolarmente tra le prime duecento più importanti istituzioni d’arte del mondo, oltre ad essere ampiamente citata e illustrata in importanti enciclopedie e insignita di un’infinità di premi e riconoscimenti.

La collezione è visitabile su richiesta scritta nei giorni feriali, dalla fine di aprile a tutto settembre. Affrettatevi quindi se amate il bello non potete perderla…
Per concordare un appuntamento: www.goricoll.it.
Fattoria di Celle, Collezione Gori
Via Montalese 7 – 51030 Santomato di Pistoia – Italy
Email: goricoll@tin.itwww.goricoll.it


© 2011 Powered By Odienne snc

Scroll to top