Siete qui: Home » Chianti Classico » Chianti Classico, Brunello, Vernaccia e Nobile: Anteprime divine

Chianti Classico, Brunello, Vernaccia e Nobile: Anteprime divine

di Stefania Pianigiani – Febbraio in Toscana sta ad Anteprime del vino come Sanremo sta al Festival della canzone in Liguria.
Un lungo tour per enoici, appassionati, operatori di settore, produttori e giornalisti attraverso le DOCG senesi e fiorentine per un intera lunga settimana.

La Vernaccia di San Gimignano, quest’anno ha fatto un bel colpo, invitando i vignaioli sloveni della Ribolla, e dando vita a una degustazione comparata nella bellissima sala Dante, ricca di profumi e di sfumature tra i due vini bianchi.

Il Chianti Classico non sta certo a guardare e si è presentato alla Stazione Leopolda di Firenze con il nuovo presidente Zingarelli, il nuovo marchio del Gallo Nero e la nuova denominazione per il vino, la “Gran Selezione” che va ad affiancarsi alla “Riserva” e alla denominazione “Annata”.

Montepulciano e la sua Fortezza hanno già dato le nuove impressioni del Nobile, nell’attesa delle batterie di giovedì 21, che si contenderanno tannini e colori.

E dalla città di Poliziano, il valzer del vino arriva a Montalcino, dove Benvenuto Brunello, terrà compagnia agli enoappassionati italiani e stranieri per ben quattro giornate compagnia da venerdì 22 a lunedì 25 febbraio .

Tra le novità di quest’anno, l’Anteprima del Chianti Colli Senesi, in programma domenica 24 febbraio alla Certosa di Pontignano, alle porte di Siena, un modo per scoprire quei produttori che con il Chianti vero, hanno molte cose in comune.


© 2011 Powered By Odienne snc

Scroll to top