Siete qui: Home » Arte e cultura » Firenze, Preziosa 2013: il gioiello contemporaneo al Museo Marino Marini

Firenze, Preziosa 2013: il gioiello contemporaneo al Museo Marino Marini

di redazione – Le sale del Museo Marino Marini ospitano fino al 21 luglio“Preziosa 2013”, settima edizione della mostra dedicata al gioiello di ricerca contemporanea.
Tema del progetto espositivo di quest’anno è lo sguardo dello spettatore, le aspettative e i preconcetti dell’immaginario comune rispetto all’ornamento contemporaneo.
“Un certain regard” – questo il sottotitolo – presenta i gioielli di sei affermati artisti di fama internazionale: Karin Seufert, Philip Sajet, Suska Mackert, David Bielander, Sophie Hanagarth, Sigurd Bronger.

Tre le sezioni tematiche della mostra: Ornamentorum Lex” che ospita le ricerche di Suska Mackert intorno al gioiello come codice sociale.
Foto, video, libri e istallazioni sono le opere attraverso le quali l’artista riflette sul gioiello come segno dai complessi riferimenti sociali e psicologici, sulla sua capacità di identificare ruoli e condizionare comportamenti.

“Essere o non essere?” presenta opere nelle quali sono rielaborati materiali, tecniche e forme della storia del gioiello.
I gioielli di Philip Sajet attraggono e confortano lo spettatore, ma nello stesso tempo indagano un aspetto sostanziale del mondo della gioielleria: l’attribuzione del valore.
Nelle opere di Karin Seufert si trovano rielaborazioni di forme del passato e marchi identificativi globali, che mostrano la funzione del gioiello come segno di appartenenza ad un gruppo.

Infine, la sezione “Quel che vedo è quello che vedo!”propone tre diversi linguaggi caratterizzati da un forte impatto visivo sullo spettatore. David Bielander, come un abile prestigiatore, stupisce il pubblico rielaborando forme tratte dalla natura e della vita quotidiana creando gioielli ironici e suggestivi. Sophie Hanagarth realizza gioielli potenti e vigorosi, che attingono alla cultura popolare, rielaborandola in proposte assolutamente contemporanee.
Le creazioni dallo spirito surreale e dall’estetica ingegneristica di Sigurd Bronger sorprenderanno il visitatore, catapultandolo in un postmoderno
cabinet de curiosités.

Preziosa 2013 – “Un certain regard”
fino al 21 luglio 2013
Museo Marino Marini – Firenze, piazza San Pancrazio
Orario: 10 – 17 (chiuso domenica e martedì)
Info: www.preziosa.org



© 2011 Powered By Odienne snc

Scroll to top