Firenze: profumo di buono alla Leopolda Florence: the smell of good Leopolda

Scritto da

4 March 2013

di Stefania Pianigiani – Qualcuno dirà la Leopolda che s’improfuma? Ma non siamo mica a settembre, nel periodo in cui “Fragranze”riempie con i suoi aromi le volte antiche della stazione Leopolda.
Tranquilli il profumo che si sentirà fra le volte il prossimo week end è il profumo di buono per le papille gustative perchè arriva “Taste” dal 9 all’11 marzo, il salone dell’enogastronomia affermato in pochi anni in tutto il mondo.

Non è facile trovare ogni anno gli ingredienti giusti per rendere un evento sempre un grande appuntamento. Diverso fra edizione ed edizione ma sempre attraente e ricco di curiosità e novità.
Il “Gastronauta Davide Paolini” pare avercela fatta però a Firenze con il suo Taste.

La grande vetrina delle eccellenze enogastronomiche italiane ad ogni edizione crea motivazioni importanti sia per le migliaia di visitatori che si aggirano per la struttura, sia per gli espositori. Una kermesse, che di edizione in edizione, si è consolidata nel panorama italiano e internazionale, acquisendo i connotati di manifestazione multi target, capace di valorizzare ogni eccellenza: dalla pasta alla birra in un unico mix.

La divisione in aree tematiche dei prodotti, permette di orientare e guidare il visitatore appassionato. Si va dal reparto dedicato ai salumi e ai formaggi alcuni quasi sconosciuti ai più, passando per pasta, salse e sughi, fino ad arrivare alle birre artigianali e a tutti i complementi dell’arte dolciaria. Un itinerario studiato nei minimi dettagli dall’antipasto al dessert che permette prima di degustare e infine di acquistare le specialità di nicchia direttamente dai produttori.

Alcune righe a parte merita “Fuori di Taste”, il circuito gastronomico che si svolge nei giorni della kermesse per le vie e i locali della città. Un intrigante percorso di cene, presentazioni di libri ed eventi. Non solo cibo quindi, ma fashion, arte e produzioni gastronomiche di alto pregio.

Taste è un grande contenitore di eventi, con un programma che prevede anche premi e iniziative speciali che contribuiscono ogni volta ad animare i tre giorni della manifestazione.

Da segnalare anche l’Arena, un’autentica fucina di idee dove grandi chef, produttori e esperti di settore danno vita a discussioni e dibattiti. Infine, da tenere ben d’occhio il padiglione laterale dedicato ai “complementi artistici”, ovvero tutto ciò che serve alla presentazione di un prodotto: da un piatto di design, a una tovaglia fatta a mano passando per installazioni a tema enogastronomico.

Taste n. 8
Stazione Leopolda, via F.lli Rosselli 5, Firenze
Orario: sabato 9 e domenica 10: dalle 9.30 alle 12.30 ingresso riservato agli operatori; dalle 12.30 alle 19.30 ingresso anche al pubblico. Lunedì dalle 9.30 – 16.30
Ingresso € 15 per il pubblico – ticket giornaliero
by Stefania how long does ativan stay in urine Pianigiani – Some will say that the Leopolda s’improfuma? But we’re not in September, at a time when “Fragrances” filled with scents, the ancient vaults of the Leopolda Station.

Tranquil scent that you feel between the times this weekend is the scent of good to the taste buds because it comes “Taste” from 9 to 11 March, the show enogastronomy said in a few years all over the world.

It is not easy to find the right ingredients each year to make an event is always a great event. Different between edition and edition but still attractive and full of curiosity and novelty.
The “Gastronaut Davide Paolini” but seems to have made it to Florence’s Taste.

The great Italian food and wine showcase of excellence in every edition creates motivation is important for the thousands of visitors who wander through the structure, both for exhibitors. An event that every edition, has established itself in the Italian and international scene, acquiring the characteristics of multi-target event, able to enhance every excellence: from pasta to beer in a unique mix.

The division into areas of products, allows you to direct and guide the visitor passionate. They range from department devoted to cold meats and cheese some almost unknown to most people, going for pasta, sauces, until you get to craft beers and all the complements of the confectionery. An itinerary studied in detail from appetizers to desserts that allows first to taste and finally to buy the specialty niche directly from producers.

Deserves a few lines in “Out of Taste”, the gastronomic circuit that takes place in the days of the event to the streets and bars of the city. An intriguing journey of dinners, book signings and events. Not only food then, but fashion, art and gastronomic products of high quality.

Taste is a large container of events, a program that also includes prizes and special initiatives that contribute to animate every time the three-day event.
Of note is the Arena, a real melting pot of ideas where chefs, producers and industry experts give rise to discussion and debate. Finally, to keep an eye on the well side pavilion dedicated to the “artistic additions,” or whatever it takes to the presentation of a product from a flat design, in a tablecloth handmade through installations themed food and wine.
Taste No. 8
Stazione Leopolda, Via Fratelli Rosselli 5, Florence
Opening hours: Saturday 9 and Sunday 10: from 9.30 to 12.30 entrance reserved for operators; from 12.30 to 19.30 entrance to the public. Monday from 9:30 to 16:30
Admission € 15 for the public – day ticket

Altri articoli