Siete qui: Home » Firenze » Il rinascimento di Villa Damiani Martorelli

Il rinascimento di Villa Damiani Martorelli

di Rosaria Pergola – Villa Damiani è una di quelle bellezze toscane che si nascondono tra le colline. Per arrivarci si sale dolcemente verso la sommità della collina, attraversandone altre, sfiorando piccoli borghi di case che non sembrano toccati dalla frenetica vita di oggi.

Un bel viale fiancheggiato da olivi ci porta verso la villa, sorta su una collina nel comune di Lastra a Signa verso la fine del 1400 e poi adattata ai secoli che le sono passati accanto, Villa Damiani conserva ed emana fascino.

Circondata da bel giardino con grandi alberi che regalano l’ombra in estate, la vista delle colline vitate, e l’argento degli ulivi. Pura Toscana 100%.

Azienda agricola con produzione di vino e di olio, Villa Damiani Madonnina del Chiaro, nome che prende dalla località dove sorge, è patrimonio della famiglia Damiani dalla metà degli anni ’50 quando il padre di Anna e Alessandro, allora agronomo dell’azienda, l’acquistò

cof

dall’ultima discendente della nobile famiglia che la possedeva.

Nel tempo hanno creato un ambiente sempre più accogliente, pronto a ricevere chi vuole passare qualche giorno di relax nella campagna toscana o vivere uno dei momenti più importanti della sua vita tra queste mura antiche.
La bella piscina, la zona barbeque, il campo da tennis si integrano con un’accoglienza semplice ma impeccabile.

Se la villa e il giardino sono lo sfondo adatto a matrimoni e festeggiamenti importanti, in azienda la produzione di olio extravergine d’oliva di grande qualità e l’ottimo vino sono il paradiso dei winelovers.

Se la villa è per tutti, infatti, la cantina è un tempio dedicato a chi ama il vino. La pietra a vista, il lungo corridoio scavato nel tufo, le botti e l’aria che profuma di “lavori di cantina”, ancora una volta, raccontano la Toscana.

Se Alessandro si occupa delle mille necessità dell’azienda, Anna accoglie e segue chi lo desidera nel percorso degustativo: abbiamo assaggiato l’ottimo bianco, Trebbiano e Chardonnay, a cui abbiamo fatto seguire la selezione di rossi. Il classico Sangiovese ottiene colore da Colorino e Canaiolo è un vino “senza inganni”, che rimane fresco in bocca e invita al prossimo sorso. Il Chianti Riserva, 85% Sangiovese e 15% Merlot è un prodotto che accompagna con maestria tutta toscana piatti di carne ricchi di sapore, con un bel tannino e la giusta persistenza. A loro si aggiunge il Barriccato, Cabernet, Merlot e Sangiovese eccellente prodotto per chi, al contrario di me, non si sta distanziando dai barricati.

Tra pochi mesi per Villa Damiani si aprirà una nuova era. Ci sono cambiamenti in vista, grandi cambiamenti…a partire da un nuovo sito che regalerà ai viaggiatori della rete tutta la magia che Villa Damiani regala.


© 2011 Powered By Odienne snc

Scroll to top