Siete qui: Home » San Gimignano » Lo zafferano di San Gimignano

Lo zafferano di San Gimignano

Lo zafferano o croco è stato la fortuna di San Gimignano perché grazie alla sua commercializzazione la cittadina è diventata famosa al punto che che con esso si sono costruite anche le famose torri.

Questa piccola piantina di provenienza orientale si diffuse grazie alla via Francigena e gli scambi furono così intensi che ben presto la Toscana divenne un mercato internazionalmente.

Benché diffuso anche in altre zone d’Italia lo zafferano di San Gimignano è considerato uno dei migliori al mondo ed è definito oro giallo per i suoi costi, ma basti solo dire che, per mille metri quadrati di zafferano occorrono 25.000 bulbi da cui si ricava circa un chilogrammo di prodotto essiccato!

Lo si usa in cucina come pregiata spezia anche se in antichità veniva utilizzato anche come colorante di tuniche o come magico sedativo.
Lo zafferano purissimo di San Gimignano è coltivato ancora oggi con metodi naturali che escludono l’uso di prodotti chimici in ogni fase di lavorazione. La sua coltura, abbandonata per secoli, è stata reintrodotta grazie all’associazione “Il Croco” con il cui marchio s identifica. E’  un prodotto di altissima qualità come attestato  dall’assegnazione del marchio Dop (denominazione d’origine protetta) e Igt (indicazione geografica protetta).

Troverete lo zafferano confezionato in varie grammature, ma da provare sono anche i mieli ed altri prodotti da scoprire…


© 2011 Powered By Odienne snc

Scroll to top