Semproniano: alla scoperta del Castello del Templari Semproniano: discovery of the Castle of the Templars

Scritto da

6 March 2013

di Nadia Fondelli -L’appuntamento è per domenica10 marzo, partendo e tornando da Piazza del Popolo di Semproniano. Un’ottima occasione per scoprire un angolo affascinate e poco noto di Toscana.
Quattro ore di passo adatto ad escursionisti di basso e medio livello per immergersi in un mondo fatto di natura, castelli e leggende.

L’itinerario organizzato e condotto dalla guida escursionistica-ambientale Carla Gae parte dal cuore del borgo medievale di Semproniano in Val d’Albegna e da qui si dirge verso l’antica pieve che si trova poco distante dal centro storico.

Una via che, attraverso una strada poderale porta ad tagliare gli oliveti del Paradisone e dopo aver attraversato la macchia saremo già alle porte del Castello dei Templari Rocchette di Fazio.
Sarà affascinante entrare fra il silenzio della natura nella porta del castello ce si presenta ancora pressoché intatto e arroccato su uno sperone roccioso che si affaccia sulle strette del Fiume Albegna con una panoramica d’eccezione su tutta l’Alta Valle dell’ Albegna fino alle Gole dell’Albegna presso Roccalbegna.

Diverse teorie suggeriscono la frequentazione stabile del Castello da parte dei Cavalieri dell’Ordine del Tempio. Oltre il supporto offerto da diverse incisioni – come la croce del Tempio della Pieve di Santa Cristina – potrebbe convalidare la tesi il fatto che il Castello delle Rocchette si trovi lungo la direttrice principale segnata dal Fiume Albegna, seguita dai pellegrini che provenivano dall’Abbazia di San Salvatore sull’Amiata diretti al porto di Talamone per imbarcarsi sulla rotta di Gerusalemme.

L’ Anello, che per la visita al borgo si arricchisce di intriganti racconti sui misteriosi Cavalieri del Tempio e interpretazione dei segni del loro passaggio presenti negli edifici ecclesiastici, è molto affascinante anche dal punto di vista naturalistico per le panoramiche e suggestivi scorci che offre lungo strade vicinali e mulattiere.
Prima di far ritorno a Semproniano – da dove parte l’itinerario – con una breve deviazione potremo affacciarci sul Fiume Albegna presso il Mulino Piccolomini, miracolosamente intatto dopo secoli di abbandono.
L’escursione può essere effettuata anche in altra data su prenotazione Il pranzo è previsto al sacco a carico dei partecipanti con possibilità di pranzo presso Osteria (Rocchette di Fazio) previa prenotazione.
Informazioni e prenotazioni: www. carlagae.comby Nadia Fondelli – The appointment is for domenica10 March, leaving and returning from Piazza buy valium no prescription del Popolo to Semproniano. A great opportunity to discover a fascinating and little-known corner of Tuscany.
Four hours of step suitable for hikers of low and medium level to immerse themselves in a world of nature, castles and legends.

The itinerary organized and conducted by the hiking guide and environmental Carla Gae from the heart of the medieval village of Semproniano in Val d’Albenga and from here you dirge to the ancient church which is located not far from the historic center.

A way that, through a private road leads to cut the olive groves of Paradisone and after passing through the bush we are already at the gates of the Castle of the Knights Templar Rocchette di Fazio.
It will be fascinating to enter among the silence of nature in the door of the castle there still appears intact and perched on a rocky outcrop overlooking the narrow River Albegna with an overview of exception of the Upper Valle dell ‘Albegna up to the Gorges dell’Albegna at Roccalbegna.

Several theories suggest attendance stable of the Castle by the Knights of the Order of the Temple. Besides the support offered by a number of recordings – such as the cross of the Temple of the Church of Santa Cristina – could substantiate the thesis that the Castle of Ronchette is along the main route marked by the River Albegna, followed by the pilgrims who came from the Abbey of San Salvatore Amiata to the port of Telamon to embark on the route of Jerusalem.

The ‘Ring, which for the visit to the village is enriched with intriguing stories about the mysterious Knights Templar and interpretation of the signs of their passage in the present church building is very attractive from the point of view of nature for scenic and picturesque spots offering long local roads and trails.
Before returning to Semproniano – where part of the route – a short detour, we can lean out at the Mill on the River Albegna Piccolomini, miraculously intact after centuries of neglect.
The trip can also be done at a later date on book packed lunch is provided by the participants with lunch at Osteria (Rocchette di Fazio) upon reservation.
Information and reservations: www. carlagae.com

Altri articoli