Siete qui: Home » Posts tagged "Arno"

Gite fuori porta: idee per scoprire la Toscana autentica

di Nadia Fondelli - Aria di primavera, belle giornate e la voglia di stare all'aria aperta. Aprofittatene di Pasquuetta e dei Ponti di aprile e maggio per scoprire una Toscana poco nota e meravigliosa. Quella da autentici lovers... 12 idee uniche fra antiche strade, borghi abbandonati, alpeggi, grotte e giardini. L’abbazia di Carlo Magno dove i riti sono in gregoriano Un grande classico sempre ricco di fasc ...

Read more

“Alla scoperta del territorio del comune di Bucine: San Leolino”

Sul limite della dorsale che scende dai Monti del Chianti e che a nord-est spazia verso la valle dell'Arno fino al Pratomagno e a sud-est domina la valle dell'Ambra, si trova S. Leolino (m. 377 s.l.m.). Il paese è costituito da un castello medievale, parzialmente diroccato, sulle cui mura sono state adattate e ricostruite modeste abitazioni e la chiesa, e da una borgata pianeggiante con alcuni palazzi del Q ...

Read more

Il piatto vietato: le cèe

Oggi è questo un piatto vietato, fra l’altro anche ecologicamente scorretto… Ma siccome fa parte della storia millenaria di Pisa e delle sue genti, non possiamo non parlarvene fosse altro per curiosità. Sono, - detta alla pisana, - le cèe, che altro non sono che avannotti d’anguilla. Un tempo in tutta la Toscana sulla costa, da nord a sud, erano moltissimi i pescatori di cèe che “intercettavano” gli avannot ...

Read more

Le Balze

Un luogo di grande fascino, profonde scarpate e vallate strette e ripide scavate dal corso dei torrenti e dell'Arno. Le Balze sono modellate dalla pietra e dallo scorrere dei secoli e costituiscono un patrimonio geologico unico dal fascino quasi lunare da non perdere. Anche il grande Leonardo Da Vinci visitò e studò i processi erosivi di sedimentazion delle Balze tantè che nel Codice Hammer si legge di ques ...

Read more

Il parco Santo

E' uno dei parchi più belli e grandi d'Italia.Un parco che ha oltre mille anni di vita ed è ammantato di sacro grazie alla forte presenza al suo interno dei monaci benedettini che hanno dato vita al santuario di Camaldoli e quelli francescani che hanno generato quello di La Verna. Oltre alla sorgente dell'Arno da non perdere, a poca distanza, il Lago degl'Idoli così chiamato perché al suo interno sono s ...

Read more

La sorgente dell’Arno

E' facile raggiungerlo la sorgente del fiume più famoso della Toscana arrivando dall'altro lato della foresta casentinese, da San Godenzo in alto Mugello. Dopo un percorso di circa un'ora e mezzo di cammino arriviamo a Capo d'Arno (1358 mt.) dove una lapide riporta i versi di Dante nella Divina Commedia (Purgatorio, canto XIV vv. 16-18): "Per mezza Toscana si spazia un fiumicel che nasce in Falterona e cent ...

Read more

© 2011 Powered By Odienne snc

Scroll to top