Siete qui: Home » Arcipelago | Costa degli Etruschi » “Toscana arcobaleno”: quando troppo e quando troppo poco….

“Toscana arcobaleno”: quando troppo e quando troppo poco….

di Nadia Fondelli – Quando troppo e quando troppo poco… Questa è la Toscana che in un week end, partito in sordina ieri sera 23 agosto e denominato con una discutibile operazione di marketing-turistico “Toscana Arcobaleno d’Estate mette in fila oltre 700 eventi di cui solo alcuni meritevoli di nota. E gli altri giorni dell’estate? Musei chiusi e calma piatta…

Una grande festa coordinata dalla Regione Toscana con il supporto di Toscana Promozione, Fondazione Sistema Toscana e Toscani nel Mondo e suggerita da un quotidiano che intende puntare i riflettori sulle eccellenze toscane: dai prodotti enogastronomici alle bellezze culturali e paesaggistiche.
Oltre 700 eventi organizzati in un solo week end da comuni, province, associazioni, strutture ricettive, musei, stabilimenti balneari e persino rifugi ad alta quota. Tutti visibili in dettaglio sul sito www.arcobalenodestate.it, 

Un tuffo in mare alle 17.30 su tutta la costa, un aperitivo al tramonto, cene al lume di candela e in molti luoghi fuochi d’artificio. la mia domanda è dov’è l’evento?
Non sono queste cose che caratterizzano da sempre l’estate in ogni angolo del mondo? Sono queste le cose che dovrebbero promuovere la Toscana nel mondo? La terra dei geni che si promuove con quotidianeità spacciate per straordinarietà?
A voi comunque, oltre la lista completa di ogni evento un focus su quelli ritenuti più importanti in ogni provincia. E auguri se avete il dono dell’ubiquità e riuscirete in una sera, a seguire oltre 700 eventi…. Non era meglio un eventi, magari ben fatto per ogni sera?
Ovviamente non citeremo locali perchè non riteniamo opportuna la pubblicità occulta, a voi poi il giudizio suu quanto possa essere evento straordinario (ad esempio) una corsa di 50 metri al femminile su tacco 12 ?!?

FIRENZE – A Firenze la festa partirà dall’acqua: è in programma, infatti, l’aperitivo sulla piattaforma galleggiante sull’Arno, con animazione e bagno in piscina. Tanti canottieri, bagnini e commercianti hanno scelto di regalare un’emozione unica ai fiorentini e ai turisti accendendo le luci sull’Arno, vero protagonista della serata.
Per una cena originale sushi e bollicine sull’Arno, con i maestri di sushi in costume folkoristico giapponese. I partecipanti verranno fatti salite sulle caratteristiche dragon boat e accompagnati dai canottieri.
Sempre nel capoluogo toscano apertura straordinaria del Forte Belvedere per gustare il panorama di Firenze e dalle 19.30 aperitivo a tema Arcobaleno. Over the Rainbow è l’iniziativa di Confesercenti Firenze in collaborazione con l’EstateFiorentina/gruppo Effetto Estate Firenze: animeranno otto luoghi della città con aperitivi dai colori dell’Arcobaleno, accompagnati da prodotti locali, musica dal vivo e dj-set.

VERSILIA – In Versilia spazio al tuffo in mare delle 17.30, sfida dei 50 metri in tacco 12 (a Viareggio ore 18.30) e sfilata in notturna dei carri del famoso Carnevale (ore 21.30).
Alle 19.30 nella vicina Torre del Lago “Viva il vino spumeggiante”, l’evento proposto dal Festival Pucciniano per Arcobaleno d’Estate con un grande aperitivo in con vista sul Lago di Massaciuccoli, tanto amato dal grande compositore lucchese.

CARRARA, CAPALBIO, BOLGHERI – La festa si snoderà per tutto il territorio regionale in una ola festosa e colorata. Due gruppi di cavalleggeri partiranno alle 10 di sabato 24 da Carrara e da Capalbio per unirsi in un brindisi collettivo a Bolgheri.
Alle 18 percorreranno il famoso viale dei cipressi e troveranno ad accoglierli tamburini, sbandieratori, falconieri, in compagnia della zecca che per l’occasione “batterà moneta” secondo le antiche tecniche di conio.
I cavalieri sosteranno in piazzetta Ugo per il brindisi alla staffa, offerto dalle Strade del Vino e dell’Olio.
Sempre a Bolgheri la sera del 24 è in programma la serata di beneficenza di Bolgheri Melody “Voci per l’Arpa”, che vedrà la partecipazione, tra gli altri di Andrea Bocelli, Enrico Ruggeri, Noemi. L’incasso sarà devoluto a sostegno del “Progetto Dolore” intitolato a Amos Martellacci. 

LIVORNO – Per chi si trovasse a Livorno da non perdere l’evento dal titolo “Tutti colori dell’arcobaleno”: dalle ore 19 aperitivo presso l’acquario di Livorno Piazzale Mascagni, 1 con una selezione di vini serviti e raccontati dai sommelier Fisar, il tutto accompagnato da alcune prelibatezze toscane.
Sempre a Livorno in programma “Museo al chiar di luna per Arcobaleno d’Estate”: apertura straordinaria serale gratuita di tutti i settori espositivi dalle ore 19 alle ore 23.30; visite guidate al Planetario a cura dell’Associazione Livornese Scienze Astronomiche dalle ore 21.15; teatro nella splendida cornice dell’Orto botanico.

PISA E PONTEDERA – Qui la festa è iniziata il 23 agosto con la grande cena Arcobaleno organizzata dal Comune e da Confristoranti. Sei i ristoranti cittadini coinvolti nell’iniziativa che vedrà solo con piatti a Km zero.
Parteciperà ai festeggiamenti anche la torre più famosa del mondo che il 24 agosto resterà illuminata 1 ora in più, fino alle ore 23.
Apertura straordinaria, dalle 18.00 alle 22.00, anche per la Domus Galilaeana (via Santa Maria 26). Appuntamento alle 17.30 per tutti i bagnanti delle spiagge di Marina, Tirrenia e Calambrone per il maxi tuffo collettivo. Seguiranno aperitivi, spettacoli, musica e animazione nei bagni del litorale. Non mancheranno i fuochi d’artificio dalle 22.30 sul lungomare di Marina.
A Pontedera (PI), il Museo Piaggio sarà aperto in via straordinaria con eventi a tema e una mostra speciale, mentre le strade della città saranno animate dal Vespa Club della Valdera. Pontedera rilancia il suo fiume, l’Era, con tante iniziative targate Arcobaleno: un battello fluviale trasporterà i passeggeri alla scoperta delle bellezze naturali del corso d’acqua e a bordo del battello. 

PISTOIA – La Festa di San Bartolomeo (dal 23 al 25 agosto) entra nel cartellone dell’ Arcobaleno: nell’occasione il museo Civico resterà aperto sabato 24 agosto dalle 10 fino alle 22 (ingresso gratuito), invitando i bambini, accompagnati dai genitori, a scoprire i dipinti in cui è raffigurato il Santo.
L’aperitivo più alto della Toscana è al rifugio Zeno Colò sul Monte Gomito nel pistoiese (1.892 metri sul livello del mare). A partire dalle 19 del 24 agosto brindisi con prodotti locali, il rifugio è raggiungibile in Ovovia.
Domenica 25 agosto in occasione di Arcobaleno Toscana verrà inaugurato nella stessa zona, l’anello dei crinali appenninici: un gruppo di circa 100 coloratissime mountain bike percorrerà il nuovo itinerario per la prima volta, rappresentando una sorta di arcobaleno che unisce tutte le montagne del nostro Appennino. 

SIENA – Alle 19.30 nei locali dell’Enoteca italiana si terrà un brindisi-Arcobaleno in contemporanea con tutta la Toscana. La serata proseguirà con la musica della Fondazione Siena Jazz.
Siena partecipa al cartellone eventi con l’apertura notturna gratuita del Museo Civico e del Complesso Museale S. Maria della Scala dalle ore 21 alle ore 24. Sarà visitabile gratuitamente anche il Teatro dei Rinnovati con visita guidata alle ore 21 e alle ore 22,30. Apertura straordinaria a pagamento (ingresso € 8,00) della Torre del Mangia dalle ore 21 alle ore 24 (chiusura biglietteria ore 23,30).
La Comunità Ebraica di Firenze/Sezione di Siena aderisce all’Arcobaleno con un’apertura straordinaria della Sinagoga di Siena dalle ore 21.15 fino alle 23.30. Alle 21.15 avrà luogo il “brindisi Arcobaleno”, con Chianti Classico Kosher, in collaborazione con l’Azienda Agricola Le Macie (Castelnuovo Berardenga). A seguire, visite guidate gratuite in italiano ed inglese. 

PRATO, AREZZO, LUCCA – A Prato da non perdere “Un brindisi per la mostra Da Donatello a Lippi”: i locali pubblici del centro alle 19.30 organizzeranno un aperitivo: scatterà così con un brindisi il conto alla rovescia per la grande mostra sul Rinascimento pratese, che riaprirà dopo 16 anni il Museo della città.
Ad Arezzo spazio all’ “Aperitivo Arcobaleno a Casa Bruschi”: per l’occasione la Casa Museo resterà aperta fino alle 22, con visite guidate alla dimora, alla collezione e alle due mostre temporanee in programma: “Dai Macchiaioli al Novecento, opere della collezione Olschki” e l’esposizione delle opere di Feuerman e Shiota nel percorso Icastica.
A Lucca è di scena la Notte Bianca che per questa edizione entra a far parte del cartellone di Toscana Arcobaleno d’Estate. Al centro della festa ci sarà una caccia al tesoro: un modo originale per celebrazione le Mura urbane di cui si festeggia quest’anno il cinquecentenario. 

MAREMMA – Maremma da amare è il titolo dell’aperitivo alla Fattoria La Principina. L’offerta gratuita, oltre alle bevande proporrà vini toscani e maremmani, formaggi locali, salumi e piatti tipici come acquacotta, panzanella, pasta e ceci, crostoni e crostini che rappresentano per la Maremma vere e proprie eccellenze gastronomiche. L’aperitivo del 24 vedrà la partecipazione del Coro degli Etruschi fondato dal poeta contadino Morbello Vergari, purtroppo scomparso, che proporrà il meglio del folklore maremmano.
Anche il Museo di Storia Naturale della Maremma partecipa all’arcobaleno con l’apertura gratuita straordinaria dalle 18.30 alle 23.30.

Insieme alla Toscana brinderanno anche le 110 associazioni dei 120mila Toscani nel Mondo. In questi giorni si sono aggiunte le adesioni di Ginevra e Toronto, per un brindisi che coinvolgerà i 5 continenti: da Melburne e Sidney in Australia e da Accra capitale del Ghana, da Buenos Aires a New York, da Asuncion capitale del Paraguay a Siem Reap in Cambogia, da Bangkok a Miami. In Brasile saranno addirittura quattro gli appuntamenti: Rio de Janeiro, Belo Horizonte, San Paolo e Jacutinga. Si unirà al brindisi anche Berlino, La Havana, Londra, Parigi, Bruxelles e Montreal.


© 2011 Powered By Odienne snc

Scroll to top