Siete qui: Home » Chianti Classico » Valdelsa: la Pista cicloturistica Colle-Poggibonsi sulla vecchia ferrovia

Valdelsa: la Pista cicloturistica Colle-Poggibonsi sulla vecchia ferrovia

di Nadia Fondelli – Le linee ferroviarie dismesse che nell’Ottocento hanno unito l’Italia che all’epoca ancora unita non era, sono oggi straordinari percorsi adatti a camminatori e pedalatori.

Molti sono stati ripresi dalla natura, ma su tanti, la dov’erano i binari oggi sono sentieri di percorsi affascinanti e straordinari fatti anche di antichi ponti e viadotti in pieda che scavallano colline e vallate.

Alcuni di essi sono stati recuperati totalmente e segnalati e così è per il percorso che vi proproniamo: il vecchio tracciato ferroviario fra Colle di Val d’Elsa e Poggibonsi, in disuso dal 1987, che è torna a vivere dallaa fine del 2011 con la realizzazione di una pista ciclo-turistico che si snoda per 8 chilometri di fascino nel verde, fra le due città valdelsane.

Pendenze minime e tracciato protetto quasi totalmente, vede i binari coperti per un buon utilizzo ciclabile da una pavimenttazione terrosa che conferisce un effetto di strada bianca.
Nei punti di attraversamento stradale la pavimentazione è diversa e dotata di una specifica segnaletica orizzontale e verticale, per avvertire i ciclisti, i pedoni e i conducenti di veicoli a motore della necessità di porre attenzione e di moderare la velocità.

Era la Colle-Poggibonsi una breve diramazione della Ferrovia Centrale Toscana, che congiungeva Siena a Empoli. Il ramo valdelsano fu aperto nel 1885 e chiuso all’esercizio commerciale nel 1987.

Il recupero di questa ex ferrovia voluto e concluso dai due comuni valdelsani è uno dei primi del genere in Toscana. Forse non è solo un caso che Colle sia una città a misura di camminatori ed esempio è l’ormai celebre “passeggiata” Colle-Mare di 80km. che si celebra ogni anno in primavera… ma quella è una cosa molto più da estremi…

La Colle-Poggibonsi si percorre in bici in un meno di un’ora, in un’ora circa facendo jogging a passo regolare e in due ore camminando a passo turistico.


© 2011 Powered By Odienne snc

Scroll to top