Chianti Classico, Brunello, Vernaccia e Nobile: Anteprime divineChianti Classico, Brunello, Vernaccia and Nobile: Anteprime divine

Scritto da

20 February 2013

di Stefania Pianigiani – Febbraio in Toscana sta ad Anteprime del vino come Sanremo sta al Festival della canzone in Liguria.
Un lungo tour per enoici, appassionati, operatori di settore, produttori e giornalisti attraverso le DOCG senesi e fiorentine per un intera lunga settimana.

La Vernaccia di San Gimignano, quest’anno ha fatto un bel colpo, invitando i vignaioli sloveni della Ribolla, e dando vita a una degustazione comparata nella bellissima sala Dante, ricca di profumi e di sfumature tra i due vini bianchi.

Il Chianti Classico non sta certo a guardare e si è presentato alla Stazione Leopolda di Firenze con il nuovo presidente Zingarelli, il nuovo marchio del Gallo Nero e la nuova denominazione per il vino, la “Gran Selezione” che va ad affiancarsi alla “Riserva” e alla denominazione “Annata”.

Montepulciano e la sua Fortezza hanno già dato le nuove impressioni del Nobile, nell’attesa delle batterie di giovedì 21, che si contenderanno tannini e colori.

E dalla città di Poliziano, il valzer del vino arriva a Montalcino, dove Benvenuto Brunello, terrà compagnia agli enoappassionati italiani e stranieri per ben quattro giornate compagnia da venerdì 22 a lunedì 25 febbraio .

Tra le novità di quest’anno, l’Anteprima del Chianti Colli Senesi, in programma domenica 24 febbraio alla Certosa di Pontignano, alle porte di Siena, un modo per scoprire quei produttori che con il Chianti vero, hanno molte cose in comune. by Stefania Pianigiani – February in Tuscany is to Previews of wine as is the Sanremo Song Festival in Liguria.
A long tour for oenological, fans, field operators, producers and journalists through the DOCG Sienese and Florentine for a whole week long.

Vernaccia di San Gimignano, this year has been a big hit, inviting the Slovenian winemakers Ribolla, and giving birth to a comparative tasting in the beautiful dining Dante, rich aromas and nuances between the two white wines.

The Chianti Classico is not there to watch and presented at the Stazione Leopolda in Florence with the new president Zingarelli, the new brand of the Gallo Nero and the new name for the wine, “Great Selection” which complements the “reserve” and the name “Vintage”.

Montepulciano and its fortress have already given the new impressions of the Noble, waiting for the batteries on Thursday, 21, who will compete tannins and color.

And the city of Poliziano, the waltz wine arrive in Montalcino, where Benvenuto Brunello, Italian wine enthusiasts to keep you company and foreign company for four days from Friday 22 to Monday, February 25.

Among the novelties of this year, the Preview Chianti Colli Senesi, scheduled for Sunday, February 24 at the Certosa di Pontignano, near Siena, a way to find those producers with Chianti true, they have many things in common.

Altri articoli