Firenze: un week end profumato a BoboliFlorence: an scents in Boboli Garden

Scritto da

14 May 2013

di redazione – Sarà un week end di eventi quello alle porte a Firenze, ma la mostra-mercato di fragranze che per il settimo anno consecutivo si celebra nel giardino di Boboli dal 16 al 19 maggio è un qualcosa di speciale e non solo perchè unico evento che, nella sua lunga storia, si svolge nel monumentale giardino fiorentino  Firenze.

I profumi di Boboli è qualcosa di diverso dal solito percorso espositivo/commerciale. E’ qualcosa che affonda le sue radici nella tradizione artistica e manufatturiera legata all’universo botanico, rigidamente selezionati per qualità e autenticità del prodotto e per rappresentatività del territorio di appartenenza. E’ qualcosa anche di autenticamente fiorentino, per la stagione che vede sbocciare l’Iris fiorentino e sopratutto perchè alla corte fiorentina nacque l’arte delle fragranze.

La collocazione nell’Orto della Botanica inferiore vale già una visita, e scaturisce dal fatto che in questo luogo in origine esisteva un edificio adibito a Spezieria, distrutto sul finire del Settecento, dove presumibilmente con i fiori del giardino gli antichi profumieri ed erboristi distillavano profumi e balsami medicamentosi.

L’edizione 2013 si avvale del patrocinio di due realtà istituzionali di grande prestigio: l’Unesco, la cui Direzione di Firenze è stata particolarmente colpita dall’aspetto culturale e sociale della manifestazione,  e l’ Istuto agronomico d’oltremare, presente in mostra non solo con i progetti di sviluppo agronomico in corso in vari territori d’oltremare (Mali, Burkina Fasu, Pakistan, Guatemala…), ma anche con una selezione di piante tropicali  rare dalle quali si estraggono olii essenziali e fragranze e che appartengono al Giardino tropicale dell’Istituto.Preziosa si è rivelata la collaborazione con ATAF che nell’obiettivo di offrire ai propri abbonati sempre più numerose opportunità di  servizio ha permesso di concordare una serie di benefit in occasione della manifestazione. Special Guest l’Istituto Farmaceutico Militare la cui sede di Firenze è l’unica in Italia e dal cui laboratorio, oltre a farmaci specifici,  escono  storici prodotti di cosmesi e ricerca alimentare.

Partner di grandi prestigio che si affiancano alle presenze divenute ormai “di casa” e alle new entry originali e di alto profilo qualitativo:  il “Profumo di Boboli”, fragranza agrumata creata appositamente,  la linea di prodotti su formulazione dei ricettari della cosmesi veneziana del XV secolo, la ricerca di tessuti etnici a motivo floreale, i saponi naturali prodotti con antichi stampi, i prodotti naturali all’olio di oliva delle colline toscane e …quelli all’olio di Argan!

Ospite di eccezione in preview la manifestazione Giardini in fiore a Villa Borbone, 8 e 9 giugno 2013, una selezione vivaistica esclusiva per pregio e rarità che il Comune di Viareggio ha offerto in prestito al Giardino di Boboli!

Come ogni anno Profumi di Boboli propone anche uno Special event e quello 2013 ospitato come sempre al Museo della Specola con una mostra che si apre con l’evento ma andrà avanti fino al 30 giugno è quest’anno “Naturalmente” dal cuore del legno l’anima di Kevo di Claudio Cavallini – Kevo.

Da segnalare “L’Antico Ricettario Fiorentino, tra storia, scienza e leggenda”: conferenza/dibattito in collaborazione con l’Associazione Giovanni Papini, mercoledì 15 maggio 2013 alle ore 16,00 nel Salone degli Scheletri all’interno del Museo di Storia Naturale, sezione di Zoologia La Specola – Via Romana, 17 , con l’intervento fra gli altri di Franco Cardini, Giovanna Lazzi, Giovanni Battista Muraro e altri eventi collaterali i in programma nell’Orto della Botanica inferiore durante la manifestazione fra cui si segnala: l’ Ensemble di flauti dell’Istituto comprensivo Curzio Malaparte di Prato – Direttore e solista: Matteo Romoli, giovedì, 16 maggio 2013 alle ore 15,30; il laboratorio di fragranze designer di Fernanda Russo, maestra profumiera, in collaborazione con Mariantonietta Rasulo, consulente fragranze, dedicato agli appassionati del profumo venerdì, 17 maggio 2013 dalle ore 15.00 alle 17.00 nell’Orto della Botanica inferiore e il laboratorio interattivo sulla bellezza e cura delle mani tenuto da Mary Anny Florence sabato 18 maggio alle ore 15,30, presso lo stand Tosca.

Inoltre, in occasione della manifestazione potrete effettuare visite guidate gratuite all’Orto Botanico dell’Istituto Agronomico  per l’Oltremare, visite guidate gratuite alla mostra “Porcellane e cappelli fioriti da Firenze nel mondo” nello Spazio mostre Ente CRF in Via Bufalini, 6.

Informazioni: Il programma della manifestazione si articola in quattro giorni: da giovedì 16 maggio a domenica 19 maggio con orario dalle 10,00 alle 18.30 (ultimo ingresso in Boboli  alle 17,30), sabato 18 maggio dalle 10,00 alle 20,00 (ultimo ingresso in Boboli alle 19,00).
L’ingresso al Giardino di Boboli è gratuito per i residenti nel Comune di Firenze (con presentazione di documento di identità). Uno sconto del 10% viene applicato su una vasta selezione di prodotti per i soci Coop e gli abbonati Ataf (con presentazione della tessera personale).

L’ingresso al Giardino di Boboli permette oltre che l’accesso alla manifestazione I profumi di Boboli, la visita al Giardino di Boboli, al Museo degli Argenti, al Museo delle Porcellane, alla Galleria del Costume, in Palazzo Pitti, e al Giardino BardiniIngresso nel Giardino di Boboli per i  non residenti: cfr. www.firenzemusei.itby redaction – It will be a weekend of events that cialis prices the doors in Florence, but the fair-market fragrances for the seventh consecutive year is celebrated in the Boboli Gardens May 16 to 19 is something special and not just because one event that, in its long history, it takes place in the monumental Florence Florentine garden.

The Profumi di Boboli is something different from the usual exhibition / trade. It ‘something that is rooted in the artistic traditions and botanical manufacturing tied to the universe, strictly selected for its quality and authenticity of the product and representativeness of the territory. It ‘also something of authentic Florentine, for the season that sees the Florentine iris bloom and especially because at the Florentine court was born the art of fragrances.

The location of the Garden of Botany bottom is already worth a visit, and stems from the fact that in this place there was originally a building used as Spezieria destroyed towards the end of the eighteenth century, where presumably with the flowers of the garden and the ancient perfumers, herbalists distilled perfumes and medicated balms.

The 2013 edition is under the patronage of two institutional realities of great prestige: Unesco, whose direction of Florence was particularly hard hit to the cultural and social event, el ‘Isituto agronomico d’oltremare, not in the show only with development projects in progress in various agronomic overseas territories (Mali, Burkina Faso, Pakistan, Guatemala …), but also with a selection of rare tropical plants from which they are extracted essential oils and fragrances, and which belong to the Tropical garden of the Institute. Precious proved to be the collaboration with Ataf objective of offering its subscribers more and more opportunities for service has allowed us to agree on a series of benefits during the event. Special Guest Istituto Farmaceutico Militare whose place of Florence is the only one in Italy and in whose lab, as well as specific drugs, leaving historians skincare products and food research.

Partners of great prestige, which accompany the appearances that have become “home” and newcomer original and high quality profile, the “Profumo di Boboli,” citrus fragrance specially created, the product line of cosmetics formulation of recipes of Venetian fifteenth century, the research of ethnic fabrics in floral pattern, the ancient molds with natural soaps, natural products olive oil Tuscan hills … and those with Argan oil!

Exceptional guest in the show preview Gardens in fiore at Villa Borbone, 8 and 9 June 2013, a selection nursery exclusively for rare and precious that the Municipality of Viareggio offered on loan to the Boboli Gardens!

As every year Profumi di Boboli also offers a special event hosted in 2013 and that, as always, to the Museum of the Observatory with an exhibition that opens with the event, but will continue until June 30 this year, “course” Naturalmente dal cuore del legno l’anima di Kevo Claudio Cavallini – Kevo.

Worth noting “L’Antico Ricettario Fiorentino, tra storia, scienza e leggenda”: conference / debate in collaboration with the Association of Giovanni Papini, Wednesday, May 15, 2013 at 16:00 in Hall of Skeletons in the Museum of Natural History Section of Zoology The Specola- Via Romana, 17, with the intervention among others by Franco Cardini, Giovanna Lazzi, John the Baptist Muraro and other events in the program in the Giardino della Botanica nferiore during the event including it should be noted: l ‘ensemble di flauti of the Comprehensive Curzio Malaparte of Prato – Conductor and soloist: Matthew Romo, Thursday, May 16, 2013 at 15.30 and the workshop of designer fragrances Fernanda Russo, master perfumer, in collaboration with Mariantonietta Rasulo, consultant fragrances, dedicated to fans of the fragrance Friday, May 17, 2013 from 15.00 to 17.00 in the Garden of Botany lower and the interactive workshop on the beauty and care of hands held by Mary Anny Florence Saturday, May 18 at 15.30, at the Tosca stand.

In addition, during the event you can free guided tours of the Orto Botanico dell’Istituto Agronomico  per l’Oltremare, free guided tours of the exhibition “Porcellane e cappelli fioriti da Firenze nel mondo” in Exhibit Space Agency CRF in Via buffalo, 6.

Information: The program of the event is divided into four days from Thursday 16th May to Sunday, May 19th with hours from 10.00 to 18.30 (last admission at 17.30 in the Boboli Gardens), Saturday 18 May from 10.00 to 20.00 (last admission at 19.00 in the Boboli Gardens).
The entrance to the Boboli Gardens is free for residents of the City of Florence (with presentation of an identity document). A discount of 10% is applied on a wide selection of products for Coop members and subscribers ATAF (with presentation of membership card).

The entrance to the Boboli Gardens as well as allows access to the event Fragrances of Boboli, a visit to the Boboli Gardens, the Museo degli Argenti, the Porcelain Museum, the Costume Gallery in Pitti Palace, and the Bardini Gardens . Entry in the Boboli Gardens for non-residents: cf. www.firenzemusei.it

Altri articoli