Il presepe del Duomo di Firenze

Scritto da

12 December 2012

di Nadia Fondelli – Per il secondo anno, sul sagrato della cattedrale di Firenze viene realizzato un bellissimo e stupefacente presepe con statue in terracotta, a grandezza naturale, raffiguranti la Sacra Famiglia.

Come da tradizione il presepe è visibile dall’8 dicembre, festa dell’Immacolata Concezione, quando è stato benedetto da S. E. Cardinale Giuseppe Betori, Arcivescovo Metropolita di Firenze, prima di entrare in Cattedrale per la celebrazione della Santa Messa.

Il presepe è collocato sul lato opposto al campanile di Giotto, vicino al grande Albero di Natale della città di Firenze, dove rimarrà fino all’Epifania, quando, in occasione della “Cavalcata dei Magi”, le figure in terracotta della Sacra Famiglia saranno sostituite da persone e animali viventi.

Le statue della Madonna, di San Giuseppe e di Gesù Bambino sono pezzi unici realizzati a mano, a tutto tondo, dall’artigiano Luigi Mariani della storica fornace imprunetana di Angiolo Mariani e figli, la M.i.t.a.l., che ha voluto donarle all’Opera di Santa Maria del Fiore.
Questo tipo di sculture  si inseriscono nell’antica tradizione fiorentina della lavorazione della terracotta che, in ambito artistico, è nata a Firenze agli inizi del Quattrocento col recupero di questa antica tecnica da parte di Donatello e Brunelleschi.

 

 by Nadia Fondelli – For the second year Cialis, in front of the cathedral of Florence is a beautiful and amazing crib made with terracotta statues, life-size, depicting the Holy Family.

As per tradition, the Nativity scene is visible from 8 December, the feast of the Immaculate Conception, when he was blessed by S. E. Cardinal Giuseppe Betori, Archbishop of Florence, before entering the Cathedral for the celebration of the Holy Mass.

The crib is located on the opposite side of the Giotto’s bell tower, near the big Christmas tree in the city of Florence, where he remained until the Epiphany, when, on the occasion of the “Procession of the Magi”, the terracotta figures of the Holy Family will be replaced by people and animals living.

The statues of the Virgin Mary, St. Joseph and baby Jesus are unique pieces made by hand, in the round, the workman Luigi Mariani of the historic furnace Imprunetana of Angiolo and children, Mital, who wanted to give her the Opera of Santa Maria del Fiore.

This type of sculptures fit in the old Florentine tradition of pottery that, in art, was born in Florence in the early fifteenth century with the restoration of this ancient technique by Donatello and Brunelleschi.

Altri articoli