Montepulciano: ritorna la Capannina con Andrea Roncato al timoneMontepuulciano: returns the Capannina with Andrea Roncato at the helm

Scritto da

23 September 2013

di Cristina Vannuzzi – La formula musicale della disco si riferisce ad una musica ballabile basata su un ritmo di quattro quarti……..ma non solo, dopo 30 anni, il termine “disco” è ancora di grande attualità e continua a influenzare la musica, l’arte, la moda, la musica più bella di tutti i tempi che è ancora un fenomeno commerciale mondiale, un patrimonio culturale che ha decisamente influenzato le tendenze di intere generazioni.
Ancora oggi la disco rappresenta un periodo, irripetibile, che ci ha accompagnato nell’epoca dei movimenti per i diritti civili, movimenti politici e di indipendenza, diritti dei gay ed un nuovo senso della libertà, una musica “semplice” e popolare, il flash back dei nostri primi amori, passioni e divertimento, anni anche spensierati, la nostra storia……

Abbiamo incontrato Andrea Roncato, artista, comico, attore, art director, presentatore, cavaliere di Malta, promotore di campagne per la difesa degli animali, ambasciatore nel mondo per la difesa dei bambini disabili……
Chissà perché i comici, per il pubblico, devono per forza mantenere l’etichetta del comico, fare ridere, sempre…..
Non per questo non è che la professione di comico sia riduttiva, ma, nel caso di Andrea Roncato mi sono trovata davanti ad una realtà diversa, un artista a tutto tondo, 360 gradi di professionalità, laurea in legge conseguita all’ Università di Bologna, corsi di recitazione in Italia e negli Stati Uniti, grande ironia e simpatia emiliana, sensibile e maturo, dove il tempo e il passare degli anni non hanno scalfito il candore e le aspettative per la sua nuova “giovinezza”, la sua attuale serenità, un artista che è stato presente nella vita artistica del nostro Paese negli ultimi 30/40 anni, e oggi mi manifesta la sua curiosità verso i giovani nel veloce cambiamento dei modi e delle mode, la sua umiltà nel riconoscere gli insegnamenti dei colleghi e la sua voglia di crescere, di affrontare nuove sfide nel campo della sua professione.

Andrea, i tuoi impegni attuali
Una serie di spettacoli in teatro con il mio partner storico Gigi Sammarchi, ho terminato da poco alcuni film di 100 minuti con Pupi Avati e la seconda serie per la TV de “Il restauratore” con Lando Buzzanca, e poi un lavoro con Muccino…..grandi registi, grandi lavori, grandi partner, ne sono veramente orgoglioso!
Da sempre comico, presentatore e oggi attore, artista serio e impegnato, ho voluto dare una svolta, cambiare totalmente pelle, non mi sento più adatto a delle parti e sono pronto per altre, un evolversi e il riconoscersi in mutamenti di ambiente, di animo, di sensibilità, ho la piena consapevolezza di una crescita, morale, professionale, spirituale.

Cos’è per te il talento e in chi lo riconosci?
Avendo lavorato con tutti i più grandi dello spettacolo non esito a definire delle grandi certezze e non più promesse la toscana Elena Sofia Ricci e la romana Micaela Ramazzotti, belle, colte, preparate, ma anche dotate di un talento innato, bravissime; per me sono le donne dello spettacolo del domani.

Sei su Wikipedia, hai lavorato nell’arco della tua vita professionale con i “mostri sacri” dello spettacolo….
Guarda, ti potrei fare i nomi, ma si tratta di tutti i nomi del cinema, dello spettacolo, della TV, tutti
i più grandi, e potrei citare, la Muti, Pippo Baudo, i Mondaini Vianello, Lino Banfi, Dorelli, la Cuccarini, Carmen Russo, Ciavarro, De Sica, Boldi…..a tutti loro io dico grazie, per quello che mi hanno insegnato e per quello che io ho potuto “rubare” dalle loro professionalità, dall’amicizia, dagli esempi, una stretta di mano, una pacca sulle spalle e via……, loro così grandi ti davano fiducia e ti passava il magone, mi sono formato proprio con i grandi e famosi, quelli che hanno fatto la storia della televisione, del cinema, dello spettacolo…gente come noi.

Considerazioni di un “ragazzo” all’inizio di una nuova avventura… La Capannina di Montepulciano.
Vedi, si deve osservare bene il mondo che cambia, la velocità dei mutamenti sociali e dei divertimenti, data da tanti fattori: non si possono più concepire le discoteche, che sono impossibili, sia per orario che per la musica stessa, la musica altissima, martellante, a tutto volume, fiumane di ragazzi che fanno chilometri per andare nel locale cult del momento, il dictat e le indicazioni dei dj, i ragazzi che entrano alle 12, alle 13 di notte per fare nottata fino alle 5 di mattina, uscire ubriachi e rischiare la vita…..infatti, economicamente i locali storici sono in crisi, ci sono meno locali, meno gestori, meno radio e meno dj.
Il Progetto La Capannina di Montepulciano……il locale si adegua ad un “nuovo” progetto, che forse è meglio definire “vecchio progetto”, quello dell’incontro per parlare, per socializzare e conoscersi, ascoltare bella musica, musica che ti da delle emozioni, suggestioni e ricordi, gustare un buon bicchiere, un buon piatto, e, a fine serata, tornare a casa lucidi e sereni.
I ragazzi sono stati travolti dalla tecnologia e hanno tralasciato gli aspetti psicologici e sociali della socializzazione, oggi, consapevoli di problemi, crisi e nuove realtà vogliono emozioni in uncontenitore diverso, uscire, andare fuori dopo una settimana di lavoro, divertirsi, ridere, parlare, e poi la musica, bella, sognante, di “cornice”..….è liberatorio un locale che ha, come progetto, quello di fare incontrare i giovani, per socializzare e, perché no, far nascere le amicizie e anche gli amori, l’emozione dell’incontro….come si faceva ai miei tempi, ma non lo scrivere!!!!

E per finire, il senso dell’essere: dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna…..
È vero, io ho vicino una grande donna, come dice il prete all’altare… nel bene e nel male…..una donna solida, serena, una donna che ti prende per mano, ti accarezza e ti guarda mentre ti addormenti, e sai e sei consapevole che c’è, è accanto a te: è la serenità che ti accompagna quando ti svegli la mattina e la sera quando ti addormenti, è il tuo mondo, e sai…….. che in questo viaggio della vita….. non sei più solo.

Grazie Andrea per le tue parole, in questi momenti così difficili per i giovani le parole di un artista evergreen sono un insegnamento prezioso.

La Capannina di Montepulciano Dance Club
Strada Statale 146 n. 14, Montepulciano
Per informazioni e prenotazioni:
0578798382 – 3805985814 – 3409365495
by Cristina Vannuzzi – Cristina Vannuzzi – The musical formula refers to a disco dance music based on a rate of four quarters …….. but not only that, after 30 years , the term ” record” is still very relevant and continues to influence the music , art , fashion, the most beautiful music of all time which is still a phenomenon of world trade , a cultural heritage that has decisively influenced the trends of entire generations .
Even today, the record represents a period , unrepeatable , who accompanied us in the era of the civil rights movements , political movements and independence , gay rights and a new sense of freedom, a music “simple” and popular , the flash back of our first love, passion and fun, carefree years also , our history ……

We met Andrea Roncato , artist, comedian, actor , art director , presenter, Knight of Malta , campaigner for animal rights ambassador to the world for the defense of children with disabilities ……
I wonder why the comedians , for the public, must necessarily keep the label of the comic, make you laugh , always …..
Not for this is that the profession of comic and reductive , but in the case of Andrea Roncato I found myself in front of a different reality, an artist in the round, 360 degrees of professionalism, law degree to ‘University of Bologna, acting classes in Italy and the United States , irony and great sympathy Emilia, sensitive and mature , where time and the passing years have not scratched the candor and expectations for its new ” youth” , his current serenity, a artist who was present in the artistic life of our country over the last 30/40 years , and today I manifested his curiosity to young people in the fast changing ways and fashions , his humility in recognizing the teachings of his colleagues and his desire to grow, to face new challenges in the field of his profession.

Andrea , your current commitments
A series of performances in the theater with my partner Sammarchi historical Gigi , I just finished some 100-minute film with Pupi Avati and the second for the TV series of “The restorer ” with Lando Buzzanca , and then work with Muccino …. . great directors , great work , great partners , I’m really proud !
Always comedian , presenter and actor today , serious and committed artist , I wanted to make a change , totally change the skin, I do not feel is best for the parties and are ready for another , a evolved and recognize changes in the environment, mood , sensitivity , I have the full knowledge of growth , moral , professional , and spiritual.

What is for you the talent and who you recognize him ?
Having worked with all the greatest of the show do not hesitate to call the great certainties and no more promises the Tuscan Elena Sofia Ricci and Roman Micaela Ramazzotti, beautiful, educated , knowledgeable, but with an innate talent , very respectable , for me they are the women of the show tomorrow.

Are you on Wikipedia , you worked during your professional life with ” superstars ” of the show ….
Look , I could name names , but these are all names of cinema, entertainment, TV, all
the older ones, and I could mention , Muti , Pippo Baudo , the Mondaini Vianello , Lino Banfi, Dorelli , Cuccarini , Carmen Russo, Ciavarro , De Sica Boldi ….. all of them I say thank you , for what I have taught and what I have been able to ” steal” from their professionalism , friendship , from the examples , a handshake , a pat on the shoulder, …… , they gave you such great confidence and was going through the blues , I own format with the great and famous , those who have made ​​the history of television, film , entertainment … people like us.

Considerations of a “boy ” at the beginning of a new adventure … The Shed Montepulciano.
See , it should be noted well the changing world, the speed of social change and entertainment , by so many factors : they can no longer conceive of the clubs , which are impossible , both for time and for the music itself, loud music , pounding, blaring , streams of boys who are miles to go in the local cult of the moment , the dictates and directions of the DJs , the guys that come at 12, at 13 at night to night until 5 in the morning , go out drunk and risk their lives ….. in fact, economically historic places are in crisis , there are less local , less management , less and less radio dj .
The Project Shed Montepulciano …… the local adapts to a “new” project , which is perhaps better to define ” old project ” , one of the meeting to talk, to socialize and get to know , listen to beautiful music , music that gives you the emotions , impressions and memories , enjoy a good glass , a good meal , and at the end of the evening, go home lucid and serene.
The boys have been overwhelmed by technology and have neglected the psychological and social aspects of socialization today , aware of problems, crises and new realities want uncontenitore different emotions in , get out, go out after a week of work, fun, laugh , talk, and then the music , beautiful, dreamy , to ” frame ” …… is liberating a local who , as a project, to bring together young people, to socialize , and why not , also give rise to friendships and loves, the emotion of …. as it was in my day, but do not write it ! !

And finally , the sense of being: behind every great man is a great woman …..
It’s true, I close a great woman , as the priest at the altar … for better or for worse ….. a woman strong , serene , a woman who takes your hand , caress you and looks at you while you fall asleep, and and you know you are aware that there is next to you : it is the serenity that accompanies you when you wake up in the morning and evening when you fall asleep , it’s your world , and you know …….. that in this journey of life ….. you’re not alone anymore.

Thanks Andrew for your words, in these difficult times for young people the words of an artist evergreen are a valuable lesson .

The Shed Montepulciano Dance Club
State Road 146 n . 14 , Montepulciano
For information and reservations :
0578798382 – 3805985814 to 3409365495

Altri articoli