Volterra: tornano le “cene galeotte” fra solidarietà, socialità e grande cucina

Scritto da

19 November 2013

di Simone Focardi – Dal 22 novembre 2013 al20 giugno 2014. Riparte l’attesissimo ciclo di cene aperte al pubblico nella splendida Fortezza Medicea che ospita la Casa di Reclusione di Volterra.
Nella cucina del carcere chef professionisti fianco a fianco con i carcerati per un’iniziativa unica dall’alto valore sociale e benefico.

Tutto pronto per l’appuntamento numero otto con “Cene galeotte”, iniziativa unica capace di coniugare i piaceri della tavola con un progetto di fortissima valenza sociale.
Dopo il successo crescente registrato nella passate edizioni – e gli oltre 1.000 partecipanti dello scorso anno, ben 10.000 dalla sua “prima” – venerdì 22 novembre parte la nuova edizione. Lo staff della Casa di Reclusione di Volterra accoglierà il pubblico per un altro indimenticabile momento di solidarietà, con i detenuti impegnati al fianco di chef professionisti nella preparazione di otto cene con cadenza mensile fino a giugno 2014.

Un evento dall’anima anche benefica, visto che il ricavato (il costo ogni cena è di 35 euro a persona) sarà come sempre integralmente devoluto ai progetti umanitari sostenuti dalla Fondazione il cuore si scioglie, che dal 2000 vede impegnata Unicoop Firenze assieme al mondo del volontariato laico e cattolico.

Si rinnova dunque la possibilità di un’esperienza irripetibile per i visitatori, ma anche un momento vissuto con grandissimo coinvolgimento da parte dei detenuti, che grazie al percorso formativo in sala e cucina vanno acquisendo un bagaglio professionale che in ben sedici casi si è tradotto in vero impiego presso ristoranti locali, secondo l’art. 21 che regolamenta il lavoro al di fuori del carcere.
Nuovi chef – toscani e non – coinvolti nel progetto, nuove emozionanti serate, ma formula vincente che resta invariata.

La splendida Fortezza Medicea che ospita la Casa di Reclusione, esempio fra i più suggestivi e meglio conservati di architettura militare rinascimentale, aprirà alle ore 19,30 le proprie porte per l’aperitivo, allestito nel cortile interno sotto le antiche mura.
A seguire la cena (ore 20.30), servita nella vecchia cappella dell’Istituto trasformata per l’occasione in sala ristorante con tanto di candele, camerieri/detenuti in divisa e, nel piatto, un ricco menu preparato dai carcerati con il supporto di uno chef professionista che metterà a disposizione – gratuitamente – tutta la sua esperienza. Ad accompagnare le portate una selezione di etichette fornit, anche in questo caso a titolo gratuito, da un’azienda vinicola.

Il progetto è realizzato con la collaborazione del Ministero della Giustizia, la direzione della Casa di Reclusione di Volterra, la supervisione artistica del giornalista e critico enogastronomico Leonardo Romanelli, che provvede ad individuare gli chef coinvolti nell’evento.
Un ruolo fondamentale è inoltre ricoperto dalla Fisar – Delegazione Storica di Volterra, che oltre ad offrire durante l’anno ai detenuti un percorso formativo professionale attraverso un calendario di lezioni, si occupa del servizio e della selezione delle aziende vinicole via via coinvolte.
Per informazioni: www.cenegaleotte.it

Per prenotazioni: Agenzie Toscana Turismo, Argonauta Viaggi, tel. 055.2345040

Calendario 2013/2014
(apertura pubblico: ore 19.30 – inizio cena: ore 20.30 – costo: 35 euro a persona)

venerdì 22 novembre 2013
Chef: MIRKO MARTINELLI Ristorante Oasi, Follonica (GR) – www.oasiristorantebagno.it
venerdì 13 dicembre 2013
Chef: ANDREA CAMPANI Ristorante Il Borro, San Giustino Valdarno (AR) – www.ilborro.it
venerdì 24 gennaio 2014
Chef: ANGELO TORCIGLIANI Ristorante Enoteca Il Merlo, Camaiore (LU) – www.ilmerlocamaiore.it
venerdì 21 febbraio 2014
Chef: RICCARDO AGOSTINI Ristorante Il Piastrino, Pennabilli (RN) – www.piastrino.it
venerdì 21 marzo 2014
Chef: ALESSIA MORABITO La Terra di Nello, Castiglion della Pescaia (GR) – www.laterradinello.it
venerdì 18 aprle 2014
Chef: GIANCARLO MORELLI Osteria del Pomireou, Seregno (MB) – www.pomiroeu.com
venerdì 23 maggio 2014
Chef: NICOLA SCHIOPPO Osteria Cipolla Rossa, Firenze – www.osteriacipollarossa.com
venerdì 20 giugno 2014
Chef: SIMONE CIPRIANI Il Santo Graal, Firenze – www.ristorantesantograal.itby Simone Focardi – From November 22, 2013 to 20 June 2014. Again the highly anticipated series of dinners open to the public in the beautiful Medici fortress that houses the house Imprisonment of Volterra.
In the prison kitchen professional chefs side by side with the prisoners for a unique initiative high social value and beneficial.

All ready for the appointment number eight with ” Cene galeotte” , a unique initiative which combines the pleasures of the table with a plan for strong social value.
After the growing success recorded in the previous editions – and the more than 1,000 participants last year, as many as 10,000 of its “first” – Friday, November 22 Apart from the new edition. The staff of the House of Detention of Volterra welcome the public for another unforgettable moment of solidarity with the prisoners committed alongside professional chefs in the preparation of eight dinners on a monthly basis until June 2014.

An event from the soul even beneficial , since the proceeds (the cost of each dinner is 35 € per person) will, as always entirely donated to humanitarian projects supported by the Foundation ‘s heart melts , which since 2000 sees Unicoop engaged with the world: voluntary secular and Catholic.

It renews and therefore the possibility of a unique experience for visitors , but also a time lived with great involvement by inmates , who, thanks to training in living room and kitchen are acquiring a professional background in sixteen cases has resulted in real job at local restaurants, according to Art. 21, which regulates the work outside the prison.
New chef – Tuscan and non – involved in the project , new and exciting evenings , but winning formula remains unchanged.

The splendid Medici fortress that houses the House of Detention , an example of the most beautiful and best -preserved Renaissance military architecture , will open its doors at 19.30 for an aperitif , served in the courtyard under the ancient walls .
Following dinner ( 20.30 ) , served in the old chapel of the transformed for the occasion in the dining room with lots of candles , waiters / detainees in uniform and , in the pot, a rich menu prepared by the inmates with the support of a professional chef who will provide – free of charge – all his experience . To accompany the course a selection of wines supp , also in this case free of charge, from a winery.

The project is implemented in collaboration with the Ministry of Justice, the direction of the house Imprisonment of Volterra, the artistic supervision of the journalist and wine critic Leonardo Romanelli , who shall identify the chefs involved in the event .
A key role is also played by the Fisar – Delegation of Historic Volterra, who during the year as well as offering training to detainees a professional through a program of lectures, takes care of the service and selection of wineries gradually involved.
For more information: www.cenegaleotte.it

For reservations: Tuscany Tourism Agencies , Argonauta Travel, tel . 055.2345040

Calendar 2013/2014
( opening public : 19.30 – early dinner : 20.30 – cost : 35 € per person)

Friday, November 22, 2013
Chef: MIRKO MARTINELLI Ristorante Oasi , Follonica (GR) – www.oasiristorantebagno.it
Friday, December 13, 2013
Chef: ANDREA CAMPANI Ristorante Il Borro, San Giustino Valdarno (AR) – www.ilborro.it
Friday, January 24, 2014
Chef : ANGELO TORCIGLIANI Ristorante Enoteca Il Merlo , Camaiore (LU) – www.ilmerlocamaiore.it
Friday, February 21, 2014
Chef: Riccardo Agostini Ristorante Piastrino Pennabilli (RN) – www.piastrino.it
Friday, March 21, 2014
Chef: Alessia MORABITO La Terra di Nello, Castiglione della Pescaia (GR) – www.laterradinello.it
Friday 18 aprle 2014
Chef: GIANCARLO MORELLI Osteria di Pomireou , Seregno ( MB) – www.pomiroeu.com
Friday, May 23, 2014
Chef: NICOLA SCHIOPPO Osteria Cipolla Rossa , Florence – www.osteriacipollarossa.com
Friday, June 20, 2014
Chef: SIMONE CIPRIANI Il Santo Gral , Florence – www.ristorantesantograal.it

Altri articoli